bicentenario 2021
Copia di Senza titolo (23)

Brienne-Le-Château

Brienne-le-Château ospita una scuola militare dove Napoleone Bonaparte fu allievo per cinque anni, dal 1779 al 1784, completando infine i suoi studi all'École Militaire di Parigi. Il comune cambiò il suo nome diverse volte, anche a Brienne-Napoléon nel 1849, prima di assumere il suo nome attuale nel 1880. Infine, fu anche il luogo di una vittoria di Napoleone I sugli alleati il 29 gennaio 1814, durante la quale la città fu distrutta da un incendio.

Brienne-le-ChâteauOggi

Francia

2 826

POSIZIONE

abitanti

Luoghi napoleonici

Copia di copia di Senza titolo (26)

Brienne-le-Château fu inizialmente un luogo di isolamento per Napoleone: oltre alla separazione dalla sua famiglia, era socialmente e linguisticamente isolato. Il giovane Napoleone, che all'epoca parlava solo corso, si ritirò in se stesso, dando origine ai primi aneddoti e prodezze d'armi di questi anni formativi. Ma Napoleone non dimenticò mai questi luoghi e

Molti anni dopo, Napoleone III eseguì parte dell'eredità di suo nonno costruendo l'Hôtel de Ville, di fronte alla statua di Bonaparte di Rochet con l'iscrizione: "Per la mia mente, Brienne è la mia patria, è lì che ho sentito le prime impressioni dell'uomo". Oggi, l'edificio rimanente della Scuola Militare è diventato il Museo Napoleone I di Brienne. 

Sito della città di Brienne-le-Château : www.ville-brienne-le-chateau.fr

visitare la città

it_IT
Torna su