bicentenario 2021
Copia di Senza titolo (33)

cosseria

Cosseria fu teatro di sanguinosi combattimenti che misero gli austriaci e i sardi contro i francesi, lasciando 300 francesi morti e 600 feriti in meno di un quarto d'ora. Su ordine di Napoleone, il generale Augereau bloccò gli austriaci del generale Provera il 13 aprile 1796 nelle rovine del castello di Cosseria. Solo il giorno seguente, il 14 aprile, Provera si arrese con l'onore delle armi, senza munizioni, senza cibo e soprattutto senza acqua.

CosseriaOggi

Italia

1 081

POSIZIONE

abitanti

Luoghi napoleonici

Copia di Copia di Senza titolo (38)

Questa vittoria sugli austro-sardi aprì la strada a Napoleone per annettere i paesi di montagna della Liguria e del Basso Piemonte. Il castello di Cosseria divenne famoso in seguito a questa battaglia, conosciuta come la battaglia di Cosseria o Montenotte. Il castello è oggi una rovina circondata dal verde, dove si possono seguire percorsi che evocano la campagna napoleonica.

La battaglia è anche commemorata con mostre, conferenze ed eventi commemorativi. Tra i luoghi d'interesse di Cosseria c'è anche il Castello di Quassolo, una sublime residenza liberty immersa in un parco di tre ettari con alberi secolari.

Sito web della città di Cosseria : www.comune.cosseria.sv.it

visitare la città

it_IT
Torna su