bicentenario 2021
Copia di Senza titolo (40)

granata

Attrazione culturale e turistica, Granada è stata plasmata da molte culture e ha giocato un ruolo importante in molti periodi della storia, come dimostrano i molti monumenti elencati come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Il 28 gennaio 1810, l'esercito imperiale comandato dal maresciallo Sebastiani entrò a Granada come parte dell'invasione dell'Andalusia.

MelogranoOggi

Spagna

232 462

POSIZIONE

abitanti

Luoghi napoleonici

Copia di Copia di Senza titolo (49)

Re Giuseppe, infatti, volendo dimostrare l'efficacia del suo regno in Spagna contro Napoleone, si lasciò convincere dal maresciallo Soult a intraprendere l'invasione dell'Andalusia e completare così il dominio francese su tutta la penisola. Il progetto di invadere l'Andalusia fu approvato da Napoleone. Tuttavia, l'idea dell'imperatore di preparare una terza spedizione in Portogallo,

La differenza tra la visione della conquista dell'Andalusia e quella di suo fratello, che la vedeva come un atto di regalità, era che la conquista dell'Andalusia portava alla cattura della città di Cadice, che non fu mai presa. Tuttavia, la differenza di opinione portò alla conquista dell'Andalusia, ad eccezione della città di Cadice, che non fu mai presa. Gli eventi futuri in Spagna riveleranno la confusione, il tradimento e i conflitti all'interno dell'esercito imperiale.

Sito web della città di Granada : www.granada.org

visitare la città

it_IT
Torna su