Fédération Européenne des Cités Napoléonienne

Gehe zu Navigation | Content | Language

I SELFIE DI NAPOLEONE

Mostra a cura del Museo Medagliere dell'Europa Napoleonica - Castiglion Fiorentino (AR)


Le medaglie commemorative nascono come forte strumento di propaganda pensato per creare e rafforzare il consenso delle classi elitarie di tutta Europa.


Napoleone riconobbe loro un'importanza unica tanto da affidarne lo studio e la realizzazione ad uno dei suoi più fidi collaboratori (da alcuni definito come il suo ministro della Cultura): Dominique Vivant Denon.
Costui aveva il compito di selezione i temi, scegliere gli artisti e coordinare la produzione di queste piccole opere d'arte testimoni della storia. Proprio come in un Selfie in cui la persona sceglie di ritrarsi in un certo momento, con un certo atteggiamento ed all'interno di uno specifico contesto, così Vivant Denon cercò per ogni medaglia coniata sotto la sua direzione, di interpretare i desideri dell'Imperatore di modo che ogni esemplare fosse una specie di "fotografia storica" del cursus honorum di Napoleone.


Il Museo Medagliere dell'Europa Napoleonica raccoglie oltre mille di queste medaglie coniate in tutta Europa negli anni che vanno dalla Rivoluzione francese alla Restaurazione realizzando una sorta di Storia metallica europea di un quarto di secolo fondamentale per la storia del Vecchio Continente.


In collaborazione con il Circolo Fotografico Castiglionese, sono state selezionate trenta medaglie che fotografate con occhio artistico e reinterpretate con le più moderne tecnologie, danno vita ad una biografia storico-artistica della figura di Napoleone. Accompagnate da brevi cenni (in tre lingue) sulla storia raccontata nelle singole medaglie ed informazioni sugli artisti che le realizzarono, la mostra "I selfie di Napoleone" offre un modo del tutto originale per avvicinarsi ad un personaggio storico di fronte al quale non si può restare indifferenti.