Fédération Européenne des Cités Napoléonienne

Gehe zu Navigation | Content | Language

Zuccarello

Borgo medioevale fortificato e centro agricolo della valle del torrente Neva nell'entroterra di Alberga (Provincia di Savona). Fondato nel 1248 dalla popolazione della valle e dai marchesi aleramici di Clavesana, fu più volte conteso per la sua posizione strategica. Venne ceduto ai marchesi aleramici Del Carretto (del ramo di Finale), famiglia feudale (di origine Franca), che ne fecero il centro del Marchesato e nel 1623 lo vendettero ai Savoia. Confiscato dall'imperatore Ferdinando II e messo all'asta, fu acquistato poi da Genova.

L'abitato dominato dal castello in rovina dei Del Carretto, conserva nella sua configurazione e nei numerosi resti di costruzioni difensive (torri, mura, porte d'accesso, portici), l'aspetto di borgo fortificato assunto per la sua posizione chiave fin dal medioevo. Nel 1379 vi nacque Ilaria Del Carretto, simbolo di gioventù e bellezza tramandatoci dal mirabile sarcofago in marmo scolpito da Jacopo della Quercia e custodito nel duomo di Lucca .



Breve storia napoleonica:

Zuccarello è stata sede del quartier generale delle truppe francesi agli ordini del Generale Masséna, prima della Battaglia di Loano che ebbe luogo il 22 e 23 novembre 1795. Le fortificazioni erette e gli scontri fra le parti in conflitto in tale occasione, contribuirono alla distruzione di gran parte del castello medioevale, lasciandolo quasi completamente nelle condizioni in cui si trova ancor oggi.

Vedi: Stefano Mai sindaco tel. (0039) 0182 79022 Fax 0182 79088
sindaco@comunezuccarello.it

comune di Zuccarello