Fédération Européenne des Cités Napoléonienne

Gehe zu Navigation | Content | Language

Battaglia Napoleonica Cosseria

COMUNICATO STAMPA
4 aprile 2011

 

150° anniversario dell'Unità d'Italia

215* anniversario della Battaglia Napoleonica di Cosseria

Rievocazione storica della battaglia il 16 e 17 aprile 2011


Per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, il Comune di Cosseria organizza una nuova edizione della rievocazione della Battaglia Napoleonica che si combatté fra i ruderi del castello il 13 e 14 aprile 1796, di cui ricorre il 215* anniversario.
La scelta di fare, quest'anno, della rievocazione storica della battaglia uno dei momenti culminanti delle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia nel nostro comune è motivato dal ruolo che la memoria della battaglia ebbe nel corso dell'Ottocento e nei primi decenni del nuovo stato unitario. L'eroica resistenza di un esiguo numero di granatieri piemontesi agli ordini di Filippo del Carretto, che per due giorni interi tennero in scacco l'esercito napoleonico, arrendendosi con l'onore delle armi solo per l'esaurimento delle munizioni, venne eretta ad esempio della lotta contro l'invasore straniero per l'indipendenza della patria entrando fra i miti pre-risorgimentali come la rivolta del balilla a Genova, di Masaniello a Napoli, la resistenza della repubblica di Firenze, i Vespri siciliani, ecc.
Nell'Ottocento il ricordo dei granatieri e della battaglia di Cosseria fu così forte che il nuovo stato unitario diede il nome di Cosseria ad una intera divisione di fanteria del neonato esercito italiano.
La celebrazione della battaglia di Cosseria, a differenza di altre commemorazioni napoleoniche, è soprattutto la celebrazione dell'impresa eroica di quel manipolo di granatieri, che solo pochi decenni dopo l'esercito italiano additava ad esempio ed in cui affondava le radici di uno dei suoi più gloriosi reparti: i granatieri di Sardegna.
La celebrazione quest'anno si terrà il 16 e 17 aprile con il programma scritto nel manifesto allegato a questo comunicato, che avrà un prologo il 14 aprile con un'iniziativa delle scuole di Cosseria, di cui troverete notizia sulla stesso manifesto.
Alla rievocazione della battaglia parteciperanno oltre cento figuranti in costumi ed armi d'epoca (perfettamente funzionanti, che spareranno a salve con grandi effetti scenici) appartenenti ai seguenti gruppi storici: 40° Ivrea, 51° Loano, 111°, 113°, 59° Marengo, Torino 1796, Cacciatori Savoia, Reggimento Piemonte e Reggimento La Marina.

Vi preghiamo di dare la massima diffusione alla notizia

Ufficio Stampa del Comune di Cosseria