Fédération Européenne des Cités Napoléonienne

Gehe zu Navigation | Content | Language

Tolone

Site officiel de la ville de Toulon: www.toulon.com

ToulonCon più di 168.000 abitanti, nel cuore di una agglomerazione di circa 450.000 residenti, Tolone è la capitale del Var e sede della Prefettura marittima del Mediterraneo. La sua rada, la più bella d'Europa, la rende città turistica dominata dai 580 metri del Monte Faron, bordata da kilometri di spiagge e sentieri in riva al mare. E' uno dei principali porti militari di Francia, porto d'attracco della Forza d'Azione Navale. Ricca di un importante patrimonio storico e culturale (l'antico centro, l'Opera, le opere di difesa di Napoleone III°, la Torre reale...), Tolone è la città del famoso club di rugby au muguet: il Rugby Club Tolonese. Nato a Tolone, come Félix Mayol e Raimu, Gilbert Bécaud ha chantato il suo celebre mercato provenzale di Corso Lafayette. Tolone è aperta sul mare in un ambiente naturale eccezzionale; ha molti paesaggi da far scoprire ai visitatori, sono questi che la rendono più attraente. Il detto dice: "Chi si allontana da Tolone s'allontana dalla ragione".

 


Bonaparte a Tolone

La presenza di Napoleone Bonaparte a Tolone è legata a due fatti importanti della nostra storia. L'assedio del 1793 e la partenza della Campagna d'Egitto del 1798.

L'assedio del 1793
Durante l'assedio inglese della città nel 1793 il capitano Bonaparte commanda l'artiglieria. Si stabilisce nel castello di Montauban a Ollioules dove risiede lo Sato Maggiore del generale Carteaux, e riesce a far accettare il suo piano per riprendersi Tolone dalle mani delle armate inglesi, spagnole e piemontesi. Napoleone entra in città il 19 dicembre; e dopo tale assedio vittorioso è promosso al grado di generale di brigata. La sua carriera folgorante incomincia da qui.

L'inizio della Campagna d'Egitto del 1798.
Il generale Bonaparte arriva a Tolone il 9 maggio 1798. per prendere il comando dell'Armata d'Oriente che sta per partire per la Campagna d'Egitto. E' accompagnato da Joséphine ed ambedue alloggiano all'Hôtel de l'Intendance (che poi diventerà la sede della futura Prefettura marittima ora distrutta). Napoleone parte il 19 dopo 10 giorni d'intensa attività. Visita le truppe, che lo acclamano come loro generale, ed ispeziona i preparativi nei minimi dettagli. Tutto è pronto il 18 maggio per far rotta in direzione est perché un vento Mistrale si leva favorevole, ma un po' forte. Il 19 maggio 170 navi di diverso tonnellaggio fanno vela verso Oriente portando 20.000 uomini. I Tolonesi, radunati in riva al mare, li acclamano, mentre i musici, sui pontili, suonano il canto della partenza.

Il generale Bonaparte saluta affettuosamente sua moglie ed è l'ultimo ad imbarcarsi. La tradizione vuole che salga a bordo portato da un barcaiolo del porto, per essere solo di fronte al suo destino.

Joséphine, giunta sul terrazzo della Torre Reale, assiste alla partenza dell'Armata: agita per un lungo momento la sua sciarpa salutando il marito che parte alla conquista dell'Egitto.

Luoghi legati a questa pagina di storia tolonese:
Anche se l'antica Prefettura marittima o la Porta di Francia non esistono più molti altri, legati a queste pagine di storia, ci sono ancora come i forti della rada, (il forte Balaguier, il Forte Napoléon, la Torre Reale, ur Royale), la Porta d'Italia e l'Arsenale.

 

 

Il sito ufficiale della ville di Tolone è: www.toulon.com

La sede dell'Informazione turistica ha il seguente indirizzo

334, avenue de la République
83000 Toulon

Tél. +33-(0)4 94 18 53 00
Fax. +33-(0)4 94 18 53 09

Site Internet de l'Office de tourisme